M'appare l'Est Ticino
HOME / M'APPARE L'EST TICINO / IL PATRIMONIO DELLE COMUNITA'
Sovracomunale
Patrimonio della comunitÓ

LAVORARE
Lavorare
Baco da seta e gelsi

Descrizione: Il Bombyx mori Ŕ una specie di farfalla della famiglia Bombycidae. La sua larva, conosciuta come baco da seta ha una notevole importanza economica in quanto utilizzato nella produzione della seta. La sua dieta consiste esclusivamente di foglie di gelso. ╚ originaria della Cina settentrionale.
Il baco produce, da quattro aperture situate due a due ai lati della bocca, una bava sottilissima che, a contatto con l'aria, si solidifica e che, guidata con movimenti ad otto della testa, si dispone in strati formando un bozzolo di seta grezza, costituito da un singolo filo continuo di seta di lunghezza variabile fra i 300 e i 900 metri. Il baco impiega 3\4 giorni per preparare il bozzolo formato da circa 20\30 strati concentrici costituiti da un unico filo.
I bachi da seta hanno un notevole appetito: mangiano foglie di gelso giorno e notte, senza interruzione, e di conseguenza crescono rapidamente. Il loro pasto Ŕ interrotto solo quattro volte, in corrispondenza di altrettante mute; l'avvicinarsi della muta Ŕ annunciato dall'inscurirsi della peluria. Le quattro mute suddividono la vita della larva in cinque cosiddette "etÓ". Dopo la quarta muta (ovvero nella quinta etÓ), il corpo del baco diventa giallastro e la "pelle" pi¨ tesa; a questo punto, il baco Ŕ pronto per avvolgersi nel suo bozzolo di seta (in gergo si dice anche che il baco "sale al bosco", in quanto il bozzolo viene costruito attorno a rametti secchi).
Se la metamorfosi arriva a termine e il bruco si trasforma in falena, l'insetto adulto uscirÓ dal bozzolo tagliando il filo di seta che lo compone e rendendolo inutilizzabile. Di conseguenza, gli allevatori gettano i bozzoli in acqua bollente per uccidere l'insetto prima che questo avvenga. L'immersione in acqua bollente facilita anche il dipanamento del filo di seta. In alcune culture, lo stesso baco, estratto dal bozzolo, viene mangiato.

Alcuni bozzoli vengono risparmiati per consentire la riproduzione del baco. La falena del baco da seta Ŕ incapace di volare. Questa specie di insetto esiste ormai solo come risultato di una selezione esplicita da parte dell'uomo e ha presumibilmente perso gran parte delle sue caratteristiche originarie.

A causa della sua lunga storia e della sua importanza economica, il  del baco da seta Ŕ stato oggetto di approfonditi studi da parte della scienza moderna.

(testo tratto da Wikipedia)




Illustrazione a cura di Patrizio Croci



Itinerario:

Indirizzo:
Data:
Bibliografia

Sitografia
Aiutaci a integrare questa pagina inviando informazione e documenti al Laboratorio 21